MEDITAZIONI

PER ATTIVARE

I TALENTI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I talenti sono presenti in ognuno di noi, si tratta di
risvegliarli parlando direttamente alle nostre cellule.

I talenti trattati saranno la chiaroveggenza, la chiaroudienza, il channeling, la guarigione, la maestria, la fama, la creatività, la saggezza e l’abbondanza e altri che potranno proporre i partecipanti.

Il risveglio dei talenti richiede impegno quotidiano per un certo tempo, ma i risultati resteranno per tutta la vita .

 

Gratis!!!

Meditazione: Risvegliare il Femminino

L’Energia della Terra, della Grande Madre che tutto accoglie con amore incondizionato:
questo è il Femminino.
Risvegliare il Femminino significa spostarsi su di una lunghezza d’Onda più alta, che
contempla la compassione, la sospensione del giudizio e l’accesso alla Maestria.

L’opposto del Femminino è la rigidità, il controllo quello che vorremmo mantenere sulla nostra vita che deve andare dentro i binari che abbiamo precostituito e studiato. Aprirsi al Femminino significa anche vivere la vita come un gioco consapevole e saper sorridere di fronte alle avversità.

 

Meditazione: Sciogliere il Velo

Il Velo di cui si parla è una coltre energetica grigia che ricopre tutto il Pianeta Terra e porta le forme pensiero di successo legato al sacrificio, di lavoro
come condanna, di talento come opera del Diavolo.
Anche se non aderiamo a queste asserzioni ne veniamo comunque influenzati perché la loro energia è ovunque. Per trasformare l’intero pianeta è sufficiente che relativamente
poche persone meditino con cuore puro
, sicuri che i loro talenti sono benedetti da Dio.

 

Meditazione: Sciogliere i Voti fatti in vite passate

Nel medioevo era normale che il primo figlio seguisse le orme del padre, mentre gli altri dovessero prendere la vita religiosa, o, nel caso delle donne accasarsi anche con un uomo che non amavano, pur di non passare per streghe.
La nostra anima è stata ferita da queste e simili situazioni avvenute anche in altri periodi della storia, è ora di ricucire le ferite con questa meditazione.
In tutte le epoche inoltre i voti fatti quali castità o altro, specie nei monasteri, condizionavano la struttura energetica bloccando l’ascesa dell’Energia Kundalini oggi utile per attivare i talenti.

 

Meditazione: Attivare il Talento della Maestria

Il Maestro, quello vero, sta dentro di noi, cercarlo al di fuori è un escamotage dei Cristal Energy che sono attorno al nostro corpo per boicottarci alla piena visione della grandezza dell’essere umano.
Nel tarocco la Maestria è rappresentata dalla carta numero 11, una donna che tiene aperte le fauci di un leone, la sua Maestria sta nel dosare intelletto e istinto in modo da poter dominare la belva, che rappresenta i nostri istinti più bassi.
Maestria fa coppia con passione, in questa meditazione vedremo di dare un significato preciso a questa parola e di sperimentare una delle sensazioni più belle della nostra vita:
sentire Dio in noi.

 

Meditazione: Attivare il Talento della Chiaroveggenza

Per Chiaroveggenza si intende la capacità di vedere eventi in anticipo o lontani da noi.
Un esempio molto comune di Chiaroveggenza è il deja vu, la sensazione di ritrovarsi in una situazione già vissuta: in realtà è già stata vista dalla nostra mente in anticipo.
Attraverso questa meditazione accederemo a questa vibrazione energetica, ossia al serbatoio cosmico di memorie che contiene tutta la storia del Pianeta Terra per sviluppare il Talento in ognuno.

 

Meditazione: Attivare il Talento della Chiaroudienza

Per chiaroudienza si intende la capacità di sentire dentro la testa o altre parti del corpo voci o suoni di persone trapassate o viventi apparentemente lontane da chi ascolta, al di la del tempo e dello spazio.
Permette di prevenire qualcosa che accadrà, capire meglio e ridefinire azioni passate, dare un’occhiata a come è andata la Storia veramente, riscoprire le nostre vite passate e Riconoscere la Variante migliore di cui possiamo disporre.

 

Meditazione: Attivare il Talento della Guarigione

Per guarire l’altro bisogna innanzitutto guarire se stessi, e questo è il primo gradino a cui quasi tutti ci fermiamo, ma con questa meditazione che richiama le

Entità Angeliche preposte alla guarigione sarà più semplice scoprire le nostre potenzialità nascoste e divenire strumento di beneficio per noi stessi e per gli altri.
Chi è già guaritore potrà beneficiare di una tecnica in più da affiancare al suo percorso personale.

 

Meditazione: Attivare il Talento del Channeling

Canalizzare non vuol dire mettersi in ricezione e far saltar fuori tutto quello che viene, ma usare un metodo sicuro che richiami a noi le energie con le quali vogliamo comunicare.
Molte volte canalizziamo la nostra stessa anima che si presenta con nomi diversi, anche quella è una canalizzazione, forse la più proficua di tutte perché

la nostra anima è la prima a sapere ciò di cui abbiamo bisogno.
Altre figure che si possono canalizzare sono il nostro Spirito Guida e i Maestri Ascesi, io consiglio di fermarsi a queste figure perché comunque complete.

 

Please reload

Il costo di ogni meditazione è di € 30,00/partecipante

© 2010 - 2019 by Fabio Netzach - Soole Channel.