MEDITAZIONI

PER ATTRARRE

L'ABBONDANZA

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Con queste meditazioni mi ripropongo di intervenire sugli stereotipi inculcati nella nostra coscienza dai genitori e dalle altre figure educative nei nostri primi anni di vita
(per guadagnare bisogna sudare; se vogliamo dedicarci al lavoro dovremo trascurare la famiglia; tra concorrenti esiste sempre un vincente e un perdente e così via…).
Una volta sciolte queste forme pensiero negative introdurrò
una nuova visione del denaro come Energia Divina della quale possiamo disporre senza sensi di colpa né macchie, un’energia che deve circolare per non stagnare, una energia pulita donataci per la nostre evoluzione.
Da ultimo insegnerò come portarsi sulla strada che conduce a trovare il lavoro che sogniamo.

 

Gratis!!!

Meditazione: Sciogliere le colpe

 

Il senso di colpa è il più infingardo tra le nostre emozioni, riesce a nascondersi sotto altre emozioni quali la generosità, il sacrificio, la paura, il vittimismo.


Tutti noi abbiamo dei sensi di colpa anche se non sono facili da riconoscere, alcuni di loro ci sono stati trasmessi dai nostri genitori fin dall’epoca del concepimento.


Lo scopo di questa meditazione non è quello di andare a riconoscerli ma di
agire alla radice delle dinamiche genealogiche che perpetuano appunto il senso di colpa.

 

Meditazione: Riconoscersi Meritevoli

Possiamo attrarre l’abbondanza solo quando il nostro inconscio è pronto a riceverla, troppi condizionamenti gravano sulla nostra mente, una parte acquisita nei primi anni di vita, una parte ancora prima del concepimento.
Sentirsi meritevoli non è segno di superbia, ma di un’anima evoluta che riconosce in sé il seme della Divinità.
In quanto Dio abbiamo a disposizione tutta l’abbondanza dell’Universo, siamo noi a tenerla lontana. Con questa meditazione scopriremo come ribaltare le cose.

 

Meditazione: Sciogliere i Voti di povertà fatti in vite passate

Una promessa fatta a Dio per l’Anima è eterna, l’Anima non distingue tra passato e presente, e così anche il nostro cervello.
La cultura del rappresentante di Dio povero si è sviluppata soprattutto in occidente, e ha insegnato che per meritare il Paradiso bisogna spogliarsi di tutto, niente di più falso:
Dio non vede l’ora che noi approfittiamo della sua abbondanza!
I voti vanno sciolti e meditare in gruppo dà più forza alla richiesta che si intende inviare.

 

Meditazione: la Trasmutazione

Dopo questa meditazione accadranno nella tua vita cose straordinarie, a partire dalla sincronicità, all’incontro di persone che ti vogliono aiutare, alla rivalutazione cosciente di cosa si intenda per “abbondanza”.
Il tuo rapporto con il denaro cambierà radicalmente e ne avrai la prova se intorno a te
gireranno molti numeri 15!

 

Please reload

Il costo di ogni meditazione è di € 30,00/partecipante

© 2010 - 2019 by Fabio Netzach - Soole Channel.