Il Talento dei Talenti: la Maestria

28.03.2014

Molte persone mi conoscono come “l’Attivatore dei Talenti” e la richiesta più gettonata durante i miei corsi normalmente è l’Abbondanza e la Chiaroveggenza, ma se devo essere sincero il Talento più alto ritengo sia la Maestria.
Il perché poche persone la apprezzino subito è probabilmente perché nella mente è associata al ricordo di Maestro in solitudine, modello che inconsciamente rifiutiamo perché siamo proiettati verso il bisogno di essere Riconosciuti ed Amati dagli altri.
Ho già infatti avuto modo di scrivere che la paura più grande di un umano a livello biologico è la paura di rimanere soli e di rischiare di morire.

Spero di essermi fatto capire rispetto alla matrice di base in cui la parola Maestria si associa alla paura di ritrovarsi da soli. Basti pensare che in numerologia il numero associato al Maestro Eremita è il 9 e il senso di esclusione e il vivere da soli o come separati è ancora il 9, pure l’atteggiamento pungente è associato al 9 e così anche l’Illuminazione!

Al di la dei numeri, cos’è la Maestria? è il risveglio del Divino Femminino, dell’Essenza più grande del riconoscersi innamorati della vita. Un atteggiamento questo che mette in discussione la nostra stessa passione nel svolgere le cose, e tu Anima quanto vivi nella Passione?

Chieditelo rispetto ad ogni ambito della tua vita, non solo nella coppia perché la “Forza” nel riuscire a portare a termine i propri progetti nasce proprio da questo.

Essenza del Femminino significa avere un corpo sempre perfettamente rilassato, ciò non significa “corpo che non agisce”, al contrario è un corpo in movimento.

Più provi a gioire di fronte alle vicende della vita più sei nel Femminino, più attiri storie sentimentali contornate dall’Innamoramento, è una legge dell’inconscio che tu lo accetti o meno.

Ma come fare?

Il consiglio che ti posso dare è prendere carta e penna e cominciare a scrivere almeno 3 cose che non ti piacciono e riuscire a scoprire a livello emotivo e fisico come queste si comportano dentro te. Cerca di scrivere le ragioni cercando di staccarti completamente dal giudizio, cosa non facile all’inizio, ma se esiste qualcuno nell’Universo che ce l’ha con te dovresti chiederti perché lo stai attirando nella tua vita.

Poi comincia ad osservare quanti giudizi esprimi ogni giorno e scoprirai che sono quasi infiniti, bene ogni volta che lo fai entri nella dinamica del controllo e respingi le opportunità.

Non ti chiedo di entrare in una specie di “umiliazione”, al contrario ti chiedo di osservare quanto ti sacrifichi molto spesso, ma di vedere tutto questo come una proiezione di ciò che ancora non hai compreso di te.

Dobbiamo imparare a guardare la vita con occhi diversi allora si potremo dire “sono felice e nella passione” e un giorno tu dirai “il Talento della Maestria si è Attivato”. Rimani sempre aggiornata/o sulle novità di Fabio Netzach, clicca qui.

Please reload

Ricevi gratuitamente i 4 ebook completi e stampabili

iscriviti alla newsletter

Featured Posts

Osserva a 3 Occhi

08.04.2014

1/10
Please reload

Recent Posts

July 3, 2018

Please reload

© 2010 - 2019 by Fabio Netzach - Soole Channel.